Press "Enter" to skip to content

Naso storto? Niente intervento grazie al correttore

Se si ha il problema del naso storto, un difetto comune a molti uomini e donne, è oggi possibile utilizzare un articolo di ultima generazione per migliorarne la forma: il correttore nasale. Il naso storto è sicuramente un difetto estetico importante, in quanto rende il viso meno armonioso e meno piacevole; in molte occasioni il naso diventa storto a seguito di eventi traumatici, come possono essere ad esempio degli incidenti o degli infortuni sportivi, tuttavia può assolutamente accadere che un naso si riveli poco piacevole nella sua forma naturale.
Il rimedio al naso storto è sempre stato la rinoplastica, ovvero l’intervento di chirurgia estetica dedicato al naso; quando si parla di rinoplastica dedicata alla correzione di deviazioni del setto si parla esattamente di rinosettoplastica.

L’intervento chirurgico non è certamente un’operazione economica, di conseguenza pochi possono permettersi una correzione di questo tipo, avendo un costo pari ad alcune migliaia di euro.
Qualora si debba eseguire una correzione funzionale, quindi finalizzata a ripristinare un corretto funzionamento del naso, la chirurgia rimane l’unica soluzione, nel caso in cui si voglia eseguire una correzione di natura prettamente estetica è oggi possibile valutare un’altra interessante opportunità, decisamente low cost, la quale corrisponde appunto al correttore nasale.

Il correttore nasale è un oggetto che va posizionato sul naso e che, grazie alla particolare pressione che è in grado di esercitare, può modificare la forma del naso correggendone eventuali deviazioni.
Dal punto di vista della praticità questo correttore non ha eguali, dal momento che va semplicemente applicato sul naso, magari quando si è in casa, dunque quando non c’è da porsi il problema di chi osserva.
Il correttore deve essere utilizzato in modo continuativo, e sottoponendo in modo costante le ossa nasali ad una pressione esterna le medesime possono modificarsi.
Utilizzando un buon correttore nasale, dunque, è possibile evitare l’intervento.